CARTA DA PARATI

La carta da parati è un tipo di rivestimento molto antico che veniva usato in genere dalle famiglie nobiliari per rivestire gli ambienti più importanti della casa.
Questa tradizione, se pur così antica ancora viene molto utilizzata con soluzioni di altissima tecnologia e con colori e design molto particolari e stravaganti.

carta1La scelta della giusta carta da parati può rivoluzionare l’aspetto di una camera, e talvolta questo tipo di rivestimento può essere utilizzato anche per soffitti e pavimenti. Ovviamente l’uso che se ne fa dipende dalla sua resistenza, infatti esistono modelli di carta da parati con dei parametri di resistenza molto elevati, motivo per il quale possono essere utilizzati in qualsiasi camera della casa, dal bagno alla cucina, dal salotto alla camera da letto. Decidere di rivestire la propria casa utilizzando la carta da parati è sicuramente un tipo di scelta che comporta dei costi non indifferenti poiché la carta da parati è risaputo essere più costosa della comune pittura, ma questo onere comunque assicura talvolta una maggiore durabilità nel tempo, spesso è lavabile e non infiammabile, poi le carte da parati sono quasi tutte ecologiche.

 

Tipi di carta da parati

La prima cosa che ci permette di distinguere una carta da parati rispetto ad un’altra è il materiale con cui questa è costituita, infatti le carte da parati possono essere realizzate con carta, stoffa, vinile, fibra di vetro o fibra grezza, pvc, nylon, lavabili, possono essere di materiale ignifugo ecc..
carta2La tipologia più diffusa però è sicuramente quella realizzata con la carta, poiché questo è un materiale che dura a lungo e che può essere colorato nei modi più svariati.
Un altro materiale molto utilizzato in virtù della sua buona durabilità e resistenza è il vinile, che inoltre è anche lavabile. Infatti in questa tipologia di parato lo strato in pvc, ricopre uno strato di carta rendendolo impermeabile, e permettendogli quindi di essere utilizzato in ambienti come il bagno o la cucina.
Durante la produzione, la carta viene coperta da uno strato di vinile trasparente oppure la stampa viene incisa direttamente su quest’ultimo strato.

La carta da parati in vinile può essere compatta, questa risulta facile da stendere e a volte può essere leggermente granulosa; a base di vinile, la sua caratteristica principale è di essere molto flessibile e quindi semplice da applicare; in vinile pesante, questa è molto spessa e pesante, ha una ottima resistenza, e proprio per il suo spessore maggiore riesce a nascondere le imperfezioni dovute al muro sottostante.
La carta da parati in vinile in genere è molto semplice sia da applicare che da rimuovere, se la si volesse rimuovere per applicarne una nuova basterà tirare via lo strato in vinile lasciando fissato al muro lo strato di carta che servirà da base per la nuova installazione.
Tra le tante tipologie esiste anche quella che prende il nome di tnt, ovvero tessuto non tessuto, uno dei pregi di questo tipo di rivestimento è che richiede poca manutenzione, i tessuti utilizzati per realizzarle sono il cotone, la juta o il lino, ma anche il bambù e la seta, questi ultimi sono nettamente più pregiati perché dipinti a mano.

A seconda del materiale di cui è costituita la carta da parati potrà avere diversi effetti dal lucido, allo specchiato, con motivi e disegni tridimensionali ecc..
Essendo molteplici quindi gli effetti ottenibili con questo tipo di rivestimento ci si può divertire scatenando la propria fantasia. Importante però è valutare bene il sottofondo su cui si dovrà applicare questo rivestimento, poiché talvolta imperfezioni di quest’ultimo possono disattendere le aspettative sperate. Quindi, prima di investire in qualsiasi tipo di carta da parati, che tra l’altro risulta un po’ più costosa, sarà necessario preparare adeguatamente il muro sottostante sul quale verrà applicata la carta.

 

Carta da parati antisismica

carta3Le moderne tecnologie ci hanno permesso di creare un prodotto innovativo si tratta di una carta da parati antisismica,  questo tipo di rivestimento permette di aumentare il tempo di evacuazione degli edifici in caso di sisma.
La carta da parati antisismica minimizza il rischio di distacco di elementi della parete in caso di sisma, prolungando così il tempo di evacuazione degli edifici. Degli elementi in fibra di vetro vengono applicati attraverso un adesivo garantendo in questo modo stabilità, leggerezza e flessibilità strutturale.
Questi adesivi in tessuto di fibra di vetro prevedono dei decori, e possono essere lasciati a vista come carta da parati. Questo tipo di sistema può essere applicato sia per rivestimenti a soffitto che a parete.

 

pdf-icon

 

 

CONOSCERE LA CARTA >>>

 

CARTA DA PARATI